Restaurant Zur Rose

FILOSOFIA

IL RAGAZZO DELLA VAL CASIES

Professione o vocazione? Entrambe, quando si parla di Herbert Hintner. In tenera età, ha avuto la fortuna di vivere un’esperienza, per lui decisiva, che avrebbe poi caratterizzato la sua intera esistenza. La cultura locale, molto importante in Val Casies, e le usanze tradizionali attirano la sua attenzione sin da ragazzo e, naturalmente, ogni festività e sagra erano anche occasione di celebrazioni gastronomiche all’insegna del piacere più autentico.

I CANEDERLI DELLA MAMMA

Il riso preparato con il latte fresco dell’agricoltore, la carne appena macellata al maso e soprattutto i canederli incarnavano, per il giovane Hintner, l’ideale di genuinità, autenticità e freschezza dei prodotti e della loro preparazione.

UN MONDO DA SCOPRIRE

Anche se vissute con gli occhi di bambino, queste esperienze sono state così importanti da spingere Herbert Hintner a intraprendere un viaggio nel mondo gastronomico, che inizialmente ha messo considerevolmente in discussione il suo gusto personale, talvolta confondendolo. Si trattava, innanzitutto, d’analizzare e comprendere le diverse ricette provenienti da tutto il mondo: solo con il passare del tempo, è nato poi il piacere per i nuovi sapori, spesso insoliti. Ancora oggi, Hintner conserva intatta la sua curiosità e il desiderio di cercare e capire, sempre, ciò che ancora non conosce.

CREATIVITÀ: UN INTIMO PERCORSO

Forse è proprio l’analisi critica e costante della propria creatività il più importante strumento di Herbert Hintner per stimolare sempre la sua gioia e motivazione gastronomica. Una creatività intesa come l’insieme dei dettagli di una ricetta all’avanguardia rispetto allo spirito del tempo: una cosa con cui ci si può misurare costantemente! Dopo anni di studio, numerose visite presso ristoranti di tutto il mondo e la perfetta conoscenza dei prodotti regionali, il più grande desiderio di Hintner è trovare una cucina di carattere, dimora del suo “sapore” filosofico.

IL SUO MOTTO: CONSERVARE LA TRADIZIONE, TENTANDO NUOVE STRADE

Nell’epoca della globalizzazione, il rispetto della tradizione e l’attenzione alla propria regione, rimanendo ricettivo a ogni possibile novità, potrebbe essere l’unico modo per creare un connubio perfetto e capace di rispondere, al meglio, alla domanda di ogni buongustaio: come trovo l’affinità gastronomica con la mia terra?

TRADIZIONE VIVENTE, NUOVE METE

Per Herbert Hintner, l’Alto Adige, così come si presenta fin dalle sue origini, è la fonte della sua filosofia: lui non si nasconde dietro alle ricette classiche, bensì rende vivibile la tradizione con creatività e accuratezza illimitate, in un mondo che, oggigiorno, reca molteplici esigenze e pretese. Secondo Herbert Hintner, la preservazione della cucina tradizionale è anche una responsabilità sociale: i prodotti regionali e locali sono un prezioso tributo ad agricoltori e produttori per la conservazione della cultura contadina. Inoltre, il fatto stesso di conoscere la provenienza dei prodotti è garanzia inequivocabile della loro qualità. Con la sua cura e attenzione, Herbert Hintner desidera offrire un contributo personale alla tutela di questa cultura, per noi così preziosa, trasmettendo ai giovani cuochi, soprattutto, la sensibilità nei confronti di questo patrimonio unico.

 
colofone | privacy
Ristorante "zur Rose" · Herbert Hintner · Via Josef Innerhofer 2 · 39057 San Michele · Appiano (BZ) · T +39 0471 662249 · F +39 0471 662485 · email: info@zur-rose.com
Part. IVA: IT01183240215